FAQ Bollitori

L’installazione di un bollitore ad accumulo per Acqua Calda Sanitaria (A.C.S.) garantisce un elevato livello di comfort. Altri vantaggi consistono nel sopperire ad elevati fabbisogni concentrati in breve tempo, ad importanti situazioni di contemporaneità o picchi di prelievo di acqua calda. Inoltre, l’installazione di un bollitore permette di ridurre la potenza delle caldaie necessarie alla produzione di A.C.S., ovviando alla produzione istantanea e permettendo di preparare in anticipo l’acqua calda che poi sarà distribuita alle utenze al momento del bisogno. 

Un termoaccumulatore è un serbatoio coibentato per l’accumulo e la conservazione di acqua calda. Esso può contenere acqua calda sanitaria (ACS); acqua tecnica d’impianto destinata ad alimentare l’impianto di riscaldamento oppure essere un termoaccumulatore combinato, cioè destinato a contenere sia ACS, sia Acqua tecnica d’impianto.

Entrambi i modelli sono bollitori per produzione e accumulo di acqua calda sanitaria.  I bollitori Bolly® sono dotati di scambiatore fisso, e quindi non smontabile, mentre i bollitori della serie Extra sono bollitori con scambiatore estraibile, quindi smontabile. I bollitori Bolly® hanno generalmente una vocazione di impiego di tipo domestico.

La scelta di bollitori a scambiatore estraibile è legata soprattutto a fattori relativi alla manutenzione e pulizia del bollitore, alla intercambiabilità dello scambiatore e quindi alla conduzione dell’impianto. Di solito viene utilizzato questo tipo di soluzione quando ci si trova a dover servire utenze comunitarie di medie e grandi dimensioni.

La stratificazione termica di un bollitore è un fenomeno fisico dovuto alle differenze di temperatura dell’acqua contenuta nel bollitore. La stratificazione termica fa si che l’acqua più calda (meno densa) si porti nella parte superiore del bollitore, mentre quella più fredda (più densa) tenda a localizzarsi nella parte bassa del serbatoio. Un bollitore caratterizzato da un’ottima stratificazione termica, limitando al suo interno il rimescolamento dell’acqua più calda con quella più fredda, permette di massimizzare lo sfruttamento dell’energia e di conseguenza agevolare il risparmio energetico del sistema.

I bollitori Cordivari possono essere acquistati presso i migliori rivenditori e grossisti di materiale termoidraulico presenti su tutto il territorio nazionale. Per maggiori informazioni puoi consultare lo store locator presente sul sito cordivari.it, contattare la nostra rete vendita o il tuo idraulico di fiducia.

Il Polywarm® è un rivestimento anticorrosivo, esclusivo Cordivari, che ha delle ottime caratteristiche di resistenza alla corrosione ed alle sollecitazioni meccaniche. Il Polywarm® riveste l’interno dei bollitori per acqua calda sanitaria proteggendoli dalla corrosione e garantendo igiene all’ACS. Il Polywarm® oltre ad essere un materiale estremamente affidabile e performante, è un rivestimento anticorrosivo sicuro, idoneo e certificato, attraverso severi test, per l’uso con acqua potabile dai più importanti laboratori accreditati d’Europa

La legionella è un genere di batteri che può causare nell’uomo, in determinate condizioni, gravi patologie polmonari note con il nome di legionellosi. Le legionelle sono ampiamente diffuse in natura. Questi batteri sono presenti negli ambienti acquatici naturali e artificiali come condotte cittadine e impianti idrici degli edifici, serbatoi, tubature, fontane e piscine. Le legionelle prediligono gli habitat acquatici caldi: si riproducono tra 25°C e 42°C. Questi batteri non sopravvivono a temperature maggiori ai 63°C. L’infezione può avvenire per inalazione di tali batteri.  

Nei bollitori Cordivari sono presenti esclusivi accorgimenti che possono essere decisivi nel contribuire alla profilassi anti-legionella. I bollitori Extra sono gli unici ad avere lo speciale scambiatore antilegionella piegato verso il basso affinché l’intero volume del bollitore sia interessato dallo scambio termico e quindi riscaldato senza lasciare zone tiepide che sono l’habitat ideale per la proliferazione dei batteri. La stessa accortezza è presente nei bollitori della serie Bolly® attraverso la particolare.

La coibentazione di un bollitore ha la funzione di limitare le dispersioni termiche e quindi di mantenere l’acqua calda il più a lungo possibile all’interno del bollitore. Questo garantisce l’efficienza energetica del bollitore, limitando gli interventi della caldaia per ripristinare la temperatura. La Cordivari produce bollitori con coibentazioni rigide fisse, cioè non smontabili, e bollitori con coibentazioni morbide smontabili. L’uso delle coibentazioni smontabili è spesso necessario per esigenze di movimentazione ed installazione dei bollitori.

In generale ogni coibentazione presente sul catalogo Cordivari è in grado di conservare l’energia termica per molte ore all’interno del bollitore in condizione di caldaia spenta e assenza di prelievi. Il tempo di raffreddamento di un bollitore può dipendere da numerosi fattori, da quelli impiantistici, come la coibentazione delle condotte, la presenza di anelli di ricircolo o la temperatura di accumulo o da fattori costruttivi come la tipologia di bollitore e della sua coibentazione.

L’efficienza energetica di ogni bollitore è espressa e normata, per i modelli fino al 2000 litri, dalla normativa ERP che prevede un’etichettatura energetica con i valori di dispersione termica che sono anche sintetizzati attraverso una classe di efficienza energetica espressa su una scala in lettere che va dalla A+ alla G.

ErP significa Energy Related Products e fa riferimento alla normativa europea 2009/125/CE, nota anche come la normativa sull’EcoDesign, che regola la produzione di apparecchiature connesse all’utilizzo di energia. Questa normativa stabilisce dei requisiti minimi di efficienza per la produzione di tali apparecchi. La normativa inoltre stabilisce delle prescrizioni di etichettatura dei prodotti affinché i consumatori possano essere informati e avere riscontri paragonabili relativamente a tutti i prodotti presenti sul mercato europeo, al fine di effettuare la migliore e più consapevole decisione di acquisto. Rientrano in questa categoria anche i bollitori fino a 2000 litri di volume utile.

La consapevolezza di questo dato è importante perché esso esprime l’efficienza energetica del bollitore, che si traduce in consumi. Un bollitore con una classe energetica più alta è più efficiente in quanto ha minori dispersioni termiche, quindi minori consumi e sprechi energetici

I dati del bollitore, come tipo, modello, caratteristiche, lotto produttivo o numero di serie sono riportati, oltre che sui documenti di vendita, anche sul prodotto. Sulla bollitore è , infatti, presente un’etichetta identificativa che riporta tutti i dati del bollitore stesso.

La massima inclinazione consentita nelle operazioni di trasporto, movimentazione ed installazione degli scaldacqua a pompa di calore Bollyterm® Home o Bollyterm® HP è di 45°. Un’inclinazione maggiore potrebbe danneggiare irrimediabilmente la pompa di calore. Per questa ragione, non è possibile trasportare o porre in orizzontale gli scaldacqua a pompa di calore.

I volani termici pensili PDC che hanno anche funzione di separatori idraulici possono essere installati, in caso di necessità anche in orizzontale. Entrambe le installazioni, sia verticale che orizzontale può essere effettuata con le staffe in dotazione.

Certamente, i bollitori Interka sono progettati per essere installati sia in verticale, sia in orizzontale.

Sul nostro sito è presente un tool on-line gratuito per il dimensionamento degli scambiatori a piastre Cordivari. Utilizzando il tool potrai avere il dimensionamento dello scambiatore Cordivari che meglio soddisfa le condizioni di esercizio; è possibile scaricare la scheda del dimensionamento e salvare le tue configurazioni per utilizzi futuri. Per dimensionare il tuo scambiatore basta inserire, le tipologie di fluidi, le temperature di ingresso e uscita dei due fluidi, le portate, le perdite di carico, e la potenza da scambiare.

Entrambe le tipologie di scambiatore possono assolvere alla medesima funzione di scambio termico o separazione dei circuiti. In uno scambiatore a piastre ispezionabili è possibile smontare il pacco piastre per effettuare operazioni di pulizia, manutenzione o per variare la configurazione o il numero di piastre. Gli scambiatori saldobrasati, al contrario, sono scambiatori monoblocco e non sono apribili

L’installazione di bollitori all’aperto, fatta eccezione per i bollitori Interka Solare che sono appositamente progettati a tele scopo, non è possibile. Ciò per una serie di importanti ragioni come la non idoneità del prodotto all’esposizione diretta alle intemperie e non da ultimo per questioni di efficienza energetica del sistema.

L’anodo sacrificale di magnesio è una barra metallica inserita nel bollitore attraverso un manicotto e serve a proteggere il bollitore contro i rischi di corrosione dovuti alla presenza di correnti galvaniche. L’anodo si corrode, consumandosi, al posto del bollitore grazie alle caratteristiche elettro-chimiche del magnesio, materiale di cui è realizzato

È consigliabile far effettuare la verifica dell’usura dell’anodo di magnesio 6 mesi dopo la prima messa in servizio. Successivamente, se l’usura dopo la prima verifica non è anomala, si potrà procedere una volta l'anno. L’operazione può essere fatta dal tuo installatore di fiducia.

L’anodo di magnesio è presente solo nei bollitori ad accumulo per acqua calda sanitaria. Nei termoaccumulatori combinati della serie Combi, l’anodo è presente all’interno dell’accumulo ACS. Nei termoaccumulatori per sola acqua tecnica d’impianto, l’anodo di magnesio non è presente in quanto non necessario poiché tali termoaccumulatori sono progettati per lavorare su circuiti chiusi. Nei termoaccumulatori combinati con produzione rapida o istantanea di ACS (ad esempio serie EcoCombi o serie PufferMas), l’anodo di magnesio non è presente in quanto non è presente accumulo sanitario.

Il dimensionamento corretto di un bollitore/termoaccumulatore deve essere seguito da figure professionali specializzate (studi di progettazione).

Alcune categorie di recipienti in pressione, come le autoclavi ed i serbatoi per aria compressa, sono sottoposti a verifiche da parte di enti notificati. Tali verifiche, atte a garantire la sicurezza delle persone, ove sono presenti queste tipologie di impianto, possono essere verifiche periodiche o verifiche di messa in servizio, a seconda della tipologia di serbatoio e del fluido in esso contenuto. La materia è regolamentata dalle normative europee 2014/29/UE e 2014/29/CE, conosciute anche come normativa PED.
Occorre rivolgersi sempre ad un tecnico progettista abilitato, in merito alle pratiche ed ali adempimenti in oggetto

Il calcolo del volume dei vasi d’espansione deve tenere conto oltre che dei bollitori, anche delle condotte e di altri aspetti legati alle condizioni di esercizio dell’impianto. Per questa ragione occorre rivolgersi sempre ad un tecnico progettista abilitato per l’esecuzione di tali calcoli.

Nell’installazione di un impianto termico o sanitario è necessario rispettare tutte le normative previste in materia di sicurezza. I vasi di espansione sono organi di sicurezza fondamentali negli impianti, sia per la sicurezza, sia per preservare la durata ed il buon funzionamento dell’impianto stesso. Per questo motivo per la progettazione ed installazione di un impianto idro-termo-sanitario è rivolgiti sempre ad un tecnico progettista abilitato e ad un installatore professionale.

Nell’installazione di un impianto termico o sanitario è necessario rispettare tutte le normative previste in materia di sicurezza. Possiamo citare, ad esempio, alcuni dispositivi di sicurezza da installare in un impianto che prevede, in particolare, la presenza di un bollitore. Questi dispositivi sono i vasi d’espansione sia sul circuito primario che su quello sanitario, le valvole di sicurezza con le dovute canalizzazioni, un gruppo di sicurezza idraulico in ingresso al bollitore. Ricorda che per la progettazione ed installazione di un impianto idro-termo-sanitario è sempre necessario rivolgersi ad un tecnico progettista abilitato e ad un installatore professionale.

 

Our website uses cookies, which help us deliver our services. For more details, see our Cookie policy. Info